“Terra dei Fuochi” in contrada Fornillo al confine tra Terzigno e Poggiomarino. I carabinieri della stazione di Poggiomarino hanno infatti arrestato due uomini di Torre del Greco, Antonio Rivieccio di 58 anni, ed il 44enne Gennaro Scognamiglio.
I due sono stati notati dai militari dell’Arma che a fari spenti si sono avvicinati agli uomini per coglierli di sorpresa. È stato appiccato il fuoco ad un cumulo di immondizia dopo di cui le forze dell’ordine hanno catturato Rivieccio e Scognamiglio.
Gli arrestati sono adesso in attesa di processo con rito direttissimo e rischiano alcuni anni di carcere secondo la legge contro la “Terra dei Fuochi”. Tra i rifiuti bruciati anche materassi, guaine di metallo ed altri rifiuti speciali.