Sabato a Nola l’associazione Medici per l’Ambiente (Isde) Campania organizza il convegno “Registro tumori: dal triangolo della morte al cerchio della vita”. Un incontro promosso anche dalla Federazione Assocampaniafelix (Giugliano, Acerra, Nola) e dall’Associazione Europea Nola-Bordeaux.
Obiettivo dell’incontro è far conoscere alla cittadinanza e agli addetti ai lavori l’importanza del neonato Registro tumori «e la necessità di programmare un’azione efficace per arginare l’aumento esponenziale dell’incidenza e della mortalità in Regione Campania di questa grave patologia umana», sottolinea l’Isde.
Interverranno sull’argomento Raffaele Calabrò, consigliere per la Sanità della presidenza della Giunta regionale Campania; Michele Schiano Di Visconti, presidente della V Commissione Sanità Campania; Giuseppe Comella, presidente Isde Napoli; Gaetano Rivezzi, coordinatore Isde Campania; Antonio Marfella, oncologo Isde Napoli; Alfredo Mazza, ricercatore dell’Isde Nola e il Eduardo Verrillo, medico di medicina generale e componente Isde Nola.