È nata la Giunta del neosindaco Aristide Rendina. Dopo aver convocato i consiglieri a seguito delle consultazioni dei giorni scorsi, Rendina ha scelto gli uomini e le donne che andranno a comporre la sua  squadra di governo, assegnando i rispettivi incarichi. Il vicesindaco sarà Elisa Eleonora Boccia, già a suo tempo primo cittadino di Striano, che guiderà anche l’assessorato al Bilancio, ai Tributi e alla Programmazione. Gestirà il Personale e si occuperà anche degli Affari Istituzionali e dell’Urp, Severino Rendina.
Si conferma invece come assessore uscente Santolo Sorvillo per ciò che concerne i Lavori Pubblici e l’Urbanistica, disciplinando anche la Viabilità e le Attività Produttive. Quarta macro-aerea degli assessorati infine per Rosa Rega che gestirà le Politiche Sociali, l’Istruzione e lo Sport, nonché la Cultura e il Tempo Libero. Il sindaco Rendina ribadisce che «la Giunta sarà operativa a stretto giro», ha anche individuato le deleghe per gli altri consiglieri di maggioranza che andranno ad affiancare e a completare l’operato amministrativo della sua squadra. Giuseppe Maccarone è il nuovo presidente del consiglio comunale, il consigliere Ulrico Gravetti si occuperà dei servizi cimiteriali nonché della delicata materia dei rifiuti urbani, Concetta Cordella gestirà i rapporti con le istituzioni scolastiche e promuoverà anche gli eventi sportivi e culturali sul territorio. Infine Gaetano Agovino sarà il rappresentante dell’Ambito 26 e sarà incaricato di promuovere e organizzare le iniziative volte alla tutela della salute pubblica.
La prima riunione del nuovo Consiglio Comunale è prevista per mercoledì 11 giugno; nel corso dell’assise potrebbero essere varati i primi provvedimenti per quanto riguarda materie importanti come la salute e l’ambiente in primis, ma anche la scuola e le attività produttive. Il sindaco Rendina ha ora a disposizione la squadra e gli strumenti per mettere subito in atto il suo mandato.