Fiamme e fumo a Ottaviano: a fuoco una porzione della macchia mediterranea del parco nazionale del Vesuvio sul territorio cittadino. Si tratta del quarto focolaio partito questa mattina in piena area protetta. La nube bianca è visibile a chilometri di distanza ed il panico tra la popolazione comincia a farsi piuttosto forte.

A tranquillizzare tutti è il sindaco Luca Capasso: «La situazione è sotto controllo. Stiamo monitorando attraverso gli uomini della nostra protezione civile, i Cobra ed i vigili del fuoco. Gli incendi sono circoscritti, non raggiungibili a piedi per cui siamo in attesa dell’arrivo degli elicotteri dei vigili del fuoco. Siamo in contatto diretto con il presidente del Parco Nazionale del Vesuvio».