I carabinieri della locale aliquota radiomobile hanno arrestato un 21enne e denunciato un 18enne già noti alle forze dell’ordine e ritenuti responsabili, a vario titolo, di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e guida in stato di alterazione psicofisica per uso di stupefacenti. Su corso Vittorio Emanuele III, entrambi in sella allo scooter con targa alterata del 21enne, per sottrarsi a un controllo su strada sono scappati per le strade cittadine con manovre di guida pericolose andando a sbattere contro una Opel parcheggiata in via Cuparella.

I due, entrambi di Torre Annunziata, sono poi stati visitati da medici dell’ospedale di Boscotrecase e hanno riportato contusioni ed escoriazioni guaribili in 7 giorni. Entrambi sottoposti a esami tossicologici, sono risultati positivi per i cannabinoidi. A carico del 21enne sono state comminate multe per mancanza della patente di guida, di copertura assicurativa e attende ora il rito direttissimo.