È stato attaccato da 5 balordi, intenzionati a portargli via tutto quanto avesse: peccato però che in tasca non c’erano più di due euro e 40 centesimi, oltre al telefono cellulare. Ad ogni modo una brutta avventura per un giovane di Ottaviano, a cui è stato puntato contro un coltello mentre stava tornando a casa a piedi nella frazione di San Gennarello.

Un’auto, con a bordo i 5 autori della rapina, si è infatti fermata al suo fianco e con la scusa di una sigaretta hanno cominciato ad attaccare bottone. Successivamente si sono fermati e sono scesi, attaccando il malcapitato e brandendo la lama. Una volta preso il “bottino”, i cinque sono scappati via. Indagano i carabinieri di Ottaviano.