Un ricercato salernitano catturato in Irpinia dalla Polizia. Gli agenti della Squadra Mobile di Avellino, agli ordini del vicequestore Gianluca Aurilia, dopo accurate indagini che hanno fatto seguito a una segnalazione, hanno tratto in arresto, in una struttura ricettiva di Santo Stefano del Sole, un 57enne di Pontecagnano con diversi precedenti, principalmente per reati contro il patrimonio (rapina, ricettazione, estorsione). L’uomo è destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Napoli per l’espiazione della pena di tre anni e otto mesi di reclusione.

Il 57enne è condannato in via definitiva per il reato di procurata evasione, aggravata dal metodo mafioso. Dopo le formalità di rito è tradotto presso la casa circondariale di Avellino per l’espiazione della pena.