Incidente terribile in Calabria a Cassano allo Ionio dove 3 ventenni sono morti stamattina sulla statale della statale 106 e altre 4 persone sono rimaste ferite. Si chiamavano Eleonora Recchia, di 21 anni, di Castrovillari, e Michela Praino, di 20 anni, di Cassano allo Ionio, e Akrem Ayari, di origine marocchine ma residente a Sibari, le tre vittime dell’incidente stradale avvenuto stamane nei pressi del ponte della statale 106 sul fiume Crati al confine tra i territori dei comuni di Cassano allo Ionio e Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza. Le tre vittime viaggiavano tutte all’interno della Clio che si è scontrata con una Mercedes con a bordo altre quattro persone rimaste ferite.

L’utilitaria, da quanto si è appreso viaggiava in direzione nord verso Sibari mentre l’altra vettura transitava in direzione Corigliano Rossano. Le persone ferite si trovano ricoverate negli ospedali di Corigliano e Rossano. Il traffico che sulla statale 106 era stato bloccato per consentire l’attività dei mezzi di soccorso e i rilievi delle forze dell’ordine, come fa sapere l’Anas, è ripreso regolarmente. All’interno dei veicoli coinvolti c’erano in totale 7 passeggeri. Oltre all’elisoccorso, dopo lo schianto, sono intervenute anche 3 ambulanze e i vigili del fuoco che hanno operato per estrarre i feriti dalle lamiere. Sui social dolore per la morte dei giovani nei post di parenti e amici. «Non ci sono parole, solo tanta rabbia e dolore. Mi mancherai», scrive un’amica di Michela Praino.