I carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno arrestato Gaetano Angrisano, 29enne napoletano ritenuto affiliato al clan camorristico Vanella-Grassi operante nei quartieri di Scampia e San Pietro a Patierno. L’uomo, irreperibile dal maggio 2021 e destinatario di un provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria partenopea, dovrà scontare 11 anni di reclusione per associazione di tipo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti. Angrisano è stato individuato a Malaga dal Fast Team spagnolo con quello italiano, attivato dal servizio di cooperazione internazionale di polizia italiano, su precise indicazioni dei carabinieri del nucleo investigativo di Napoli.

La localizzazione è il risultato di un’articolata indagine condotta nei mesi scorsi dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli sotto il coordinamento della direzione distrettuale antimafia partenopea. Il 29enne è ora in carcere, in attesa del provvedimento di estradizione.