La drammatica escalation tra Russia e Ucraina ha messo in allerta l’Europa e il mondo e in tempo di guerra le fake news si diffondono ancora più velocemente. Da qualche ora è diventato virale un falso documento su cui è riportato il sigillo del ministero della Difesa italiana e che ha come oggetto la “verifica di idoneità Classe 1990 – 1991 – 1992 – 1993 – 1994 – 1995 – 1996 – 1997 – 1998 – 1999 – 2000 – 2001 – 2002 – 2003”. In fondo a destra la firma (finta) del sottocapo di stato maggiore, generale Carmine Masiello.

“Circola sulle chat delle mamme che stanno chiamando le caserme per sapere se sia vero”. Questo il documento che gira sulle chat. “Gli appartenenti alla suddetta classe devono presentarsi, nel periodo che va dal 20 al 31 marzo 2022, al distretto militare nella cui circoscrizione è compreso il comune di residenza”, è l’input del finto documento. Nelle chat in subbuglio c’è già chi paventa un “arruolamento in Italia per prepararsi alla guerra”.

A smentire la notizia è stato il sito Bufale.net che fornisce un servizio di fact checking su segnalazione. Dopo un’opera di debunking, cioè di demistificazione, si può dire con certezza che si tratta di una notizia priva di fondamento. “La questione deve essere chiara a tutti – si legge su Bufale.net – il Generale Carmine Masiello non ha firmato un bel niente”.