Interruzione di pubblico servizio, per questo una donna 59enne di Pozzuoli è stata denunciata. Era salita su un vagone della Cumana, alla fermata Edenlandia, e non indossava la mascherina. Il capotreno è intervenuto immediatamente per invitarla a rispettare le regole. Ma lei si è rifiutata di farlo senza precisare una valida ragione.  Così il convoglio è rimasto fermo in attesa, di circa 30 minuti. Fino all’intervento dei carabinieri che hanno fatto scendere la signora e l’hanno mutata: 400 euro la sanzione per il mancato utilizzo del dispositivo di protezione.

Poi il treno è partito. Nel rione Sanità, invece, i carabinieri hanno denunciato a piede libero un 46enne di Marianella. fermato a bordo della sua auto, era in giro nonostante il provvedimento di quarantena emesso dall’Asl dopo essere risultato positivo al Covid il 21 gennaio scorso.