Tromba d’aria in Salento. Paura per i bagnanti intorno alle 16 a Torre Sant’Andrea, marina di Melendugno. Una forte tromba d’aria si è abbatuta sul litorale adriatico delle marine di Melendugno tra Roca, Torre Sant’Andrea, Torre dell’Orso e San Foca. Grande paura tra bagnanti e residenti, anche per via di un albero che è finito sradicato dalla forza del vento ed è caduto sulle auto in sosta.

Tanti i danni, ma per fortuna non si sono registrati feriti. Sulle spiagge c’è stato il fuggi-fuggi e i bagnanti sono riusciti a mettersi al riparo dalla furia del vento. Il passaggio della tromba d’aria è durato qualche manciata di secondi, ma la forza del vento è stata sufficiente per fare ingenti danni: vetri rotti, cassonetti rovesciati per strada e soprattutto un grosso albero di pino letteralmente sradicato e precipitato sulle auto in sosta.

Danni anche negli stabilimenti balneari a Frassanito, dove il vento ha fatto volare lettini e ombrelloni e abbattuto anche qualche torretta destinata a postazione d’avvistamento per i bagnini.