Da lunedì 12 settembre sarà attiva la piattaforma dell’Agenzia delle accise, dogane e monopoli, che gli autotrasportatori dovranno utilizzare, accedendo con Spid, CNS o CIE, per richiedere il “bonus carburante”, il credito d’imposta introdotto dal Decreto “Aiuti” per limitare gli effetti del caro carburante causato dalla crisi ucraina e relativo alle spese agevolabili sostenute nel primo trimestre 2022.

Sul sito delle Dogane sono disponibili il modello di istanza e le faq che chiariscono i dubbi più frequenti relativi all’applicazione della misura. Un nuovo Bonus, dunque, per favorire almeno le categorie che più utilizzano i carburanti. Il link è appunto sul sito delle Dogane.