Lo Studio Associati Maior riesce in una nuova impresa pionieristica. Poche volte prima d’ora era accaduto che il Fondo di Garanzia Vittime della Strada, rappresentato dalla principale compagnia di assicurazioni italiana, la Generali Italia S.p.A., pagasse per un sinistro in assenza di uno scontro. Il sinistro in questione si è verificato a Saviano, nel napoletano. Un pensionato ultrasettantennte, mentre attraversa a piedi la strada sulle strisce pedonali, veniva costretto ad accelerare il passo per evitare l’investimento di un veicolo che sopraggiungeva a forte velocità.  L’anziano riusciva a scongiurare l’impatto, ma nella concitazione urtava contro il marciapiedi, cadendo e lesionandosi la spalla destra.  A riferirlo è lo studio Associati Maior – Studio legale e medico legale composto dagli Avvocati Michele Francesco Sorrentino, Pierlorenzo Catalano e Filippo Castaldo, nonché dal medico-legale Dott. Marcello Lorello.
Il veicolo pirata, un’auto della tipologia suv di colore chiaro, si dileguava senza lasciare tracce. Nessuno dei presenti riusciva ad annotare il numero della targa e a nulla sono valse le ricerche delle Autorità. Fortunatamente in Italia esiste un Fondo di Garanzia che interviene proprio a tutela di chi resta vittima di incidenti stradali provocati da veicoli non identificati. Tuttavia questo Fondo, a causa di diverse richieste per sinistri non realmente verificatisi, è sempre più restio a liquidare i danni.
Dopo aver intrapreso il giudizio, sentito i testimoni presenti sul luogo ed espletato una C.T.U. ingegneristica sulle modalità del sinistro, nonché una C.T.U. medico-legale sulla quantificazione dei danni, gli Avvocati dello Studio Associati Maior hanno aperto un tavolo di trattativa con la Generali Italia, che rappresenta il Fondo di Garanzia Vittime della Strada per la Regione Campania. La Compagnia di assicurazione, onde evitare l’ormai sicura condanna in giudizio, ha offerto la somma di 15.000,00 euro, che il danneggiato, soddisfatto, ha accettato. Lo Studio Associati Maior riesce, ancora una volta in un’impresa titanica, riuscendo a dimostrare la forza della sua tesi. “Ancora una volta la giustizia ha prevalso. Questo è possibile solo con un lavoro di team attento e scrupoloso delle esigenze del cliente. Avere tante personalità all’interno dello studio, specializzate in settori differenti, è fondamentale per arrivare ad attestare la verità “, concludono i soci della Studio Maior.