Home Articoli in Evidenza “Vesuvio-Pompei-Napoli”: ecco 214 milioni, di cosa si tratta

“Vesuvio-Pompei-Napoli”: ecco 214 milioni, di cosa si tratta

Pubblicata in Gazzetta ufficiale la delibera Cipess sul Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 per l’assegnazione di risorse al contratto istituzionale di sviluppo ‘Vesuvio-Pompei-NAPOLI’. Il provvedimento dispone l’assegnazione di 214,4 milioni. Tra gli interventi finanziati, la riconversione linea ferroviaria Torre Annunziata-Castellammare di Stabia-Gragnano in tram leggero; completamento riqualificazione area archeologia industriale ex Corradini; interventi per la mitigazione del rischio erosione costiera e per il recupero ambientale del litorale del comune di Torre del greco; collegamento molo borbonico di Villa Favorita con i porti di portici e Torre del greco attraverso un nuovo waterfront.

Cosa si trova dunque nella Mappa? I progetti finanziati attraverso i Contratti Istituzionali di Sviluppo e presenti sono 629: Cis Calabria (110 progetti) – Cis Area Sisma (49) – Cis Brindisi – Lecce – Costa Adriatica (37) – Cis Capitanata (44) – Cis Cosenza (20) – Cis Matera (19) – Cis Molise (47) – Cis Napoli (12) – Cis Palermo (17) – Cis Roma Scuole Verdi ( 15) – Cis Taranto (141) – Cis Terra dei Fuochi (68) – Cis Ventotene (5) – Cis Vesuvio – Pompei – Napoli (45). Per le Zone economiche speciali i progetti complessivamente finanziati sono 42, 7 dei quali in Campania, mentre quelli per le opere bandiera del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili sono 42.

Exit mobile version