Quella che inizia lunedì 5 dicembre sarà un’altra settimana di forti disagi per gli utenti che si servono dei treni della Circumvesuviana tra le stazioni comprese tra Torre Annunziata e Poggiomarino, già più volte al centro di polemiche per le difficoltà palesate nei collegamenti. Ad annunciarlo è l’Ente Autonomo Volturno, che gestisce tra l’altro le linee vesuviane. Come fa sapere Eav attraverso una nota, considerati i lavori in corso alla stazione di Pompei Santuario, ”al fine di garantire un servizio più regolare alla clientela, a far data dal 5 dicembre 2022” i treni delle 18:59 da Napoli per Poggiomarinom delle 18:28 da Napoli per Sarno e delle 20:10 da Sarno per Napoli via Scafati saranno soppressi e sostituiti con bus.

”Il servizio sulla linea Napoli-Scafati-Poggiomarino – sottolineano ancora dall’Ente Autonomo Volturno – sarà integrato con il treno con partenza da Napoli alle ore 18:35 ed arrivo a Poggiomarino alle ore 19:36”. Inoltre, sempre da lunedì e ”fino a nuovo avviso”, nei giorni feriali alcuni treni della linea Napoli-Scafati-Poggiomarino ”limiteranno a Torre Annunziata ed avranno origine da Torre Annunziata per Napoli”. Nello specifico si tratta di nove corse in partenza da Porta Nolana (ore 6:11, 7:23, 7:47, 9:23, 10:59, 12:35, 14:11, 15:47 e 17:23). Per la stessa ragioni, altre nove corse avranno inizio da Torre Annunziata per raggiungere Napoli: sono quelle delle ore 8:04, 9:16, 9:40, 11:16, 12:52, 14:28, 16:04, 17:40 e 19:16.