Ancora ladri scatenati prima del Natale. Stavolta nel mirino un’agenzia di scommesse di Pompei, nella città metropolitana di Napoli. I ladri si sono introdotti nel locale nel rione Fontanelle forzando la serranda d’ingresso. Poi hanno poi portato via alcune slot con tutto il carico di soldi all’interno, caricando poi tutto su un “trerrote”, l’Apecar dunque come strumento di fuga. Gli apparecchi conterrebbero circa 20mila euro. Sul caso indagano gli agenti del commissariato di Pompei che stanno provando a identificare la banda entrata in azione.

A dare l’allarme gli stessi gestori della sala scommesse che l’indomani hanno notato le serrature forzate e poi la mancanza delle slot all’interno. Dai video girati dall’impianto si sono visti i ladri in azione che poi sono andati via appunto con l’apecar caricando sopra le slot contenenti i circa 20mila euro, oltre al valore delle macchine che potrebbero essere piazzate sul mercato clandestino.